Youth For Love

AGENDA 2030 CITTADINANZA

Il progetto promuove l’apprendimento attivo e il pensiero critico focalizzandosi sul tema della discriminazione di genere e del bullismo. Co-finanziato dal Programma Rights, Equality and Citizenship (REC) dell'Unione Europea, è realizzato in Italia da ActionAid in collaborazione con AFOL – Agenzia Metropolitana per la formazione, l’orientamento e il lavoro.

Il sito web 

Offre risorse e contenuti trasferibili in diversi contesti educativi, che aiutano adolescenti, genitori e insegnanti a riconoscere segni di bullismo o di violenza. Attraverso la gamification, le attività di decostruzione degli stereotipi di genere, unite all’analisi delle loro cause strutturali, all’informazione su segnali, cause e conseguenze di violenza di genere e bullismo, coinvolgono direttamente le studentesse e gli studenti.

 

Il Webgame

Il gioco online è la palestra in cui le ragazze e i ragazzi, attraverso dei personaggi di loro scelta, possono sperimentare situazioni reali e quotidiane, che potrebbero trasformarsi in potenziali episodi di violenza e di bullismo. Tutto dipende però dalle scelte del giocatore stesso, che si abitua a percepire da diverse angolazioni la violenza dietro al bullismo e ad acquisire maggiore consapevolezza delle sue azioni e reazioni, fino a capire meglio quali sono i comportamenti giusti per affrontarla e sconfiggerla.

Il corso di formazione

Per approfondire il tema della violenza di genere è a disposizione il corso di formazione sviluppato da ActionAid Italia insieme a La Fabbrica "SDG 5 e il ruolo della scuola nel contrasto e nella prevenzione della violenza di genere".  Il corso, della durata di 30 ore, è certificato dal MIUR per l’assolvimento dell’obbligo formativo (D.M. 170/2016) e si articola in quattro moduli di contenuto e approfondimento corredati da un quinto modulo che raccoglie proposte didattiche concrete e flessibili dedicate a tutti i gradi scolastici per stimolare la decostruzione degli stereotipi e fornire a studenti e studentesse la conoscenza e gli strumenti per riconoscere e contrastare la violenza di genere.