Il ruolo formativo del docente nella scuola dei curricola e delle competenze

WEBINAR

EVENTO IN LIVE STREAMING

 

Favorire il percorso di crescita dei giovani è un compito delicato e prezioso, decisivo per le nuove generazioni e fondamentale per il futuro ad ampio respiro del nostro Paese. Gli studenti che si approssimano a terminare la scuola sono i protagonisti di un futuro che devono scoprire il proprio posto nel mondo, e nei loro confronti la scuola ha ancora molto da dare.

 

In questo senso e con questo obiettivo, la scuola realizza la propria funzione orientativa: all’interno dell’esperienza scolastica, infatti, l’orientamento deve essere un’iniziativa educativa strutturale, diffusa e quotidiana, attraverso la quale sostenere negli allievi un lavoro autoscopico di scoperta di sé, del proprio rapporto con la realtà sociale e di una personale prospettiva futura.

 

Il webinar è parte del ciclo di incontri promossi da WonderWhat. Orientarsi nel futuro, il nuovo progetto didattico di orientamento de La Fabbrica, per approfondire queste tematiche e offrire agli insegnanti nuove prospettive sugli strumenti, gli approcci e le risorse a disposizione per orientare, valorizzare il talento di ragazze e ragazzi e accompagnarne le scelte.

 

PROGRAMMA

La funzione orientativa della scuola deve cambiare le sue prospettive, assumendo i contorni di un’iniziativa educativa strutturale, diffusa e quotidiana che supporti le studentesse e gli studenti a sviluppare sé stessi in rapporto con la società e con una solida prospettiva nel futuro.

 

Temi:

  • Le nuove sfide per la scuola e i docenti
  • Dai programmi ai curricola
  • Una conoscenza per competenze
  • Una nuova professionalità docente

 

Relatore:

  • Marcello Tempesta, Professore associato di Pedagogia generale - Università del Salento

 

Con la partecipazione di: 

  • Apis - Amore per il Sapere

 

COME PARTECIPARE 

Completa la registrazione cliccando su PRENOTA EVENTO per ricevere il promemoria e le modalità di accesso al webinar che si svolgerà su ZOOM.