Nuovi propositi per il nuovo anno: le app che consentono di pianificare meglio il tempo e gestire l'alternanza lavoro/famiglia

MONDO SCUOLA - 30 dicembre 2021

Non è semplice oggi fare l'insegnante. Il mondo giovanile è cambiato e sono mutati anche i metodi di apprendimento dei ragazzi, i quali sono focalizzati sempre più all'interno di un ambito digitale. Allo stesso modo, anche i docenti si devono basare sulla tecnologia per meglio organizzare le lezioni, pianificarle, gestire la didattica a distanza, ottimizzare tempi e risorse tra casa e lavoro. È importante restare al passo con l'evoluzione moderna e aggiornarsi tramite l'uso della tecnologia, utilizzando, ad esempio, quelle App appartenenti alla categoria "produttività" che permettono una miglior gestione della quotidianità e del tempo di lavoro. Chi lavora nel mondo scolastico può infatti beneficiare di interessanti opportunità offerte da queste appendici tecnologiche. Oltre a software e tools, ci sono anche le applicazioni per smartphone e tablet (ma anche per computer) che agevolano la costruzione del piano didattico, l'organizzazione della settimana e facilitano la gestione delle attività di ogni giorno. Noi di Scuola.net vi suggeriamo alcune applicazioni che potrebbero semplificare il vostro operato nel nuovo anno.

 

Google Classroom

L'esperienza didattica dell'insegnante può essere favorita da Google Classroom, disponibile anche per PC. Una singola postazione consente al docente di coordinare diversi corsi e più classi in modo sicuro e intuitivo. Google Classroom è ideale perché è un programma completo, gratuito e intuitivo nel suo funzionamento (ma esiste anche la versione a pagamento con ulteriori funzionalità). Inoltre, è un ottimo strumento per condividere un lavoro e si collega immediatamente a Google Meet nel caso si volesse sostenere colloqui o lezioni a distanza. Ideale per voi insegnanti, Google Classroom consente con pochi passaggi di coordinare i corsi o assegnare dei compiti agli allievi, tenere traccia dei voti esportandoli per il sistema scolastico, utilizzare delle griglie lavoro e valutative, preparare le attività e i programmi, cogliere il grado di partecipazione dei ragazzi alle varie attività didattiche collettive.

 

Scopri Google Classrom!

 

Trello

Sebbene tale applicazione non sia pensata direttamente per docenti e insegnanti, può tornare utile ugualmente per avere chiara una pianificazione del calendario scolastico con le attività esplicitate e organizzarle al meglio, con il coinvolgimento anche degli studenti. Per chi lavora in team, Trello rappresenta un punto di riferimento importante nel settore delle "app produttive", favorendo il lavoro condiviso. Ecco che i professori che prediligono la formazione di gruppi di lavoro in aula troveranno ampi benefici dall'uso di questa app che si presenta completa ed esplicativa, con tante funzioni disponibili. Fissare le lezioni, tenere degli aggiornamenti, definire gli obiettivi di una classe in base ai tempi a disposizione e agli argomenti didattici, creare delle schede, fissare attività e scadenze: queste sono alcune delle principali funzioni di Trello. Ciascuna scheda può tenere traccia del programma scolastico, delle lezioni, degli argomenti trattati, delle valutazioni degli alunni.

 

Scarica Trello per Android

Scarica Trello per iOS

 

Redooc

Redooc è un'ottima app con contenuti sempre in aggiornamento e inerenti le materie scolastiche più diffuse, utile sia per la didattica a distanza che per quella in presenza. Inoltre, l'applicazione permette di proporre esercizi per migliorare il livello di preparazione della classe, coinvolgendo dai bambini della scuola materna fino agli studenti universitari. Redooc consente anche la formazione delle cosiddette classi virtuali: l'insegnante può liberare l'accesso ai contenuti, monitorare il lavoro degli studenti e delle loro attività, valutare gli esercizi, assegnare lezioni e controllare le verifiche. In generale, è una piattaforma interessante non solo per i suoi contenuti, ma soprattutto perché consente agli insegnanti la sperimentazione di forme innovative di insegnamento didattico e di nuove metodologie di interazione, grazie ad una comunicazione facilitata dagli strumenti a disposizione.

 

Scopri Redooc

 

Todoist

L'obiettivo di questa piattaforma è quello di lasciare all'utilizzatore più tempo per sé stesso cercando di organizzare al meglio quello speso a lavoro. Ogni giorno c'è modo di osservare la pianificazione della giornata con le cose da fare, le lezioni da tenere, gli argomenti da trattare. A differenza delle applicazioni precedenti, questa è spiccatamente orientata all'ottimizzazione del tempo, permettendo anche il collegamento con altre app di maggior utilizzo giornaliero, come quelle relative alla posta elettronica o alla lista della spesa. Piacevole è la personalizzazione della visualizzazione in modo da porre in risalto le scadenze più imminenti e importanti, gestendo così le priorità in maniera più organizzata e logica. Todoist offre il modo di aver tutto sotto controllo in maniera facile e diretta consentendo all'utente di concentrare le energie verso le principali attività.

 

Scarica l'app per Android

Scarica l'app per iOS

 

TeacherKit

Un'app molto bella da utilizzare che chi opera nella scuola è TeacherKit. Essa si presenta completa e pensata proprio per professori, maestri e insegnanti in generale. Sono davvero tante le funzioni a disposizione, dal registro di classe con la possibilità di tener traccia delle assenze, alle caselle per riportare le valutazioni degli studenti, ma non solo. Esiste la versione gratuita e quella a pagamento, la quale sblocca alcuni ulteriori funzionalità. Tutto funziona con un'interfaccia intuitiva e semplice, che difficilmente crea confusione all'utilizzatore. Basta creare il proprio account per generare la propria classe, inserendo gli allievi con tanto di foto annessa. Lo scopo principale e dichiarato del programma è quello di agevolare il compito del docente, sgravandolo di molti tempi morti e favorendo la preparazione delle lezioni, con un sensibile risparmio di energie mentali e nervose. Fondamentalmente TeacherKit è un'app per la registrazione delle attività di classe che consente al personale didattico di mettersi in contatto anche con lo studente e i suoi genitori. Inoltre svolge funzione utile in fatto di analisi dei dati relativo agli allievi. In prevalenza è indicata per chi insegna alle scuole secondarie di secondo grado, all'università e per chi si occupa di formazione in ambito imprenditoriale. Dal punto di vista grafico è molto accattivante.

 

Scarica l'app per Android

Scarica l'app per iOS

 

Edmodo

Dal punto di vista del funzionamento non cambia più di tanto rispetto ad alcune applicazioni suggerite in precedenza, ma presenta una certa linearità di struttura che risulta particolarmente apprezzata. Al tempo stesso è possibile invitare gli studenti, rendendo ancor più rapida la procedura iniziale di settaggio delle impostazioni. Quali sono le funzionalità di Edomodo? Gli insegnanti possono pensare all'assegnazione dei compiti a casa tramite questa piattaforma, gestire le verifiche nella didattica a distanza e pianificare le lezioni, sia negli orari che negli argomenti. Vi è una sezione riservata per genitori e ragazzi in modo che sia possibile monitorare con una certa continuità il rendimento degli alunni in classe. Una volta iscritti, gli insegnanti creano la classe desiderata inserendo ciascuno studente e le informazioni che ne completano il profilo. Le diverse funzioni che l'applicazione per smartphone e tablet mette a disposizione saranno fruibili una volta che l'aula è definitivamente formata. L'inserimento degli studenti è ancor più facilitato dalla possibilità che fornisce Edmodo: si può inviare un codice invito all'allievo e stimolare la sua registrazione nella classe creata, in modo che in pochi giorni possa auto comporsi.

 

Scarica l'app per Android

Scarica l'app per iOS

 

Socrative Teacher

La piattaforma è disponibile sia in versione per studente che in quella per personale docente. Consente di valutare nel tempo i miglioramenti di un alunno, in base alle valutazioni registrate. La possibilità di assegnare compiti esiste ed è particolarmente utile quando i test sono a risposta multipla. La scheda valutativa è realizzabile e ammette anche un'analisi più approfondita. Anche l'interazione con gli alunni è possibile, mediante la condivisione di documenti con loro e con altri insegnanti colleghi.

 

Scarica l'app per Android

Scarica l'app per iOS