Festival Futuro Prossimo: La scuola che vorrei per il futuro che verrà

13 maggio 2024 1 minuto
NEWS

A Milano dal 24 al 26 maggio 2024 si terrà la prima edizione del festival Futuro Prossimo: La scuola che vorrei per il futuro dedicata alla costruzione collettiva della scuola del futuro insieme a studenti, docenti ed esperti professionisti dei settori più attuali e rilevanti per lo sviluppo culturale e professionale delle giovani generazioni. Il festival Futuro Prossimo mette a disposizione di persone e cittadini uno spazio per riflettere insieme sulla scuola di domani e sul ruolo dell’educazione nella conoscenza di sé e del mondo.

 

L’evento prevede incontri e attività culturali - rappresentazioni teatrali, workshop e laboratori - sulla tecnologia, l’ambiente, la letteratura, la scienza e tanti altri temi cari alle nuove generazioni. Grazie all’expertise di professionisti e professioniste di cinema, scrittura, divulgazione e content creation digitale, l’obiettivo del festival è quello di dare a giovani studenti la possibilità di esprimersi riguardo alle esigenze, alle prospettive e agli orizzonti del proprio futuro.

 

Il festival è realizzato in collaborazione con il MEET - Digital Culture Center di Milano, il primo centro internazionale per l’Arte e la Cultura Digitale, che ospiterà all’interno del proprio museo il programma completo, aprendo alle scuole i propri ambienti: Immersive room, LAB, MYMEET lounge, Scala abitata, Theater.

 

Il MEET accoglierà studenti, famiglie e docenti al Festival Futuro Prossimo secondo i seguenti orari:

  • venerdì 24/05 dalle 9:30 alle 20:30
  • sabato 25/05 dalle 10:00 alle 20:30
  • domenica 26/05 dalle 11:00 alle 19:30

 

In particolare, il ciclo di incontri speciali “Perché studiamo?” è pensato proprio per ascoltare e dar voce a studenti e studentesse in merito al futuro della scuola: qui avranno modo di confrontarsi liberamente e in modo informale con persone dai percorsi personali e professionali eterogenei.

 

Scopri qui il programma completo

 

La partecipazione al festival è completamente gratuita e libera previa registrazione obbligatoria sul sito del Festival oppure in loco: la registrazione non equivale a una prenotazione e l’ingresso è garantito fino a esaurimento posti.

 

REGISTRATI AL FESTIVAL
 

UI

Ti potrebbero interessare

  • DIDATTICA INNOVATIVA

    Giornata Mondiale dell’Ambiente: come festeggiare il 5 giugno con la tua classe

    24 May 2024 3 minuti
  • DIDATTICA INNOVATIVA

    Studenti con ADHD: 10 strategie per un insegnamento inclusivo

    22 May 2024 4 minuti
  • CREARE INSIEME

    Per migliorare l'apprendimento è meglio scrivere a mano o al computer?

    15 April 2024 4 minuti