Come vincere un biolaboratorio per la tua scuola

SCIENZA E TECNOLOGIA AGENDA 2030 E SOSTENIBILITÀ SALUTE E BENESSERE Secondaria di II Grado

EVENTO IN LIVE STREAMING

 

Il webinar illustra il concorso Mad for Science, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione come iniziativa di “valorizzazione delle eccellenze delle Scuole Secondarie di Secondo Grado”, attraverso la testimonianza delle e dei docenti che hanno partecipato le scorse edizioni, hanno vinto o si sono classificati come finalisti o semifinalisti e l’intervento di Assunta Croce Scientific Communication Manager di Fondazione DiaSorin.

 

Promosso da Fondazione DiaSorin, Mad for Science si rivolge a tutti i Licei scientifici, ai Licei classici con percorso di potenziamento di Biologia con curvatura biomedica e agli Istituti Tecnici del territorio italiano e premia la passione per le scienze della vita, il lavoro di squadra e il talento.

 

Il tema dell’edizione 2022-2023 sono le Biotecnologie Verdi, Blu, Grigie, al servizio della salute delle persone e dell’ambiente.

 

Per stimolare lo sviluppo di una didattica laboratoriale all’avanguardia e la comprensione di come la ricerca scientifico-tecnologica e le biotecnologie possono fattivamente essere utilizzate in laboratorio o sul campo per garantire la sostenibilità e la salute della nostra specie e del Pianeta, il concorso mette a disposizione:

 

  • per le tre scuole vincitrici un biolaboratorio (del valore massimo di 50.000 € per il primo classificato, 30.000 € per il secondo classificato e 20.000 € per il terzo classificato) e la fornitura dei relativi materiali di consumo (fino a un massimo di 5.000 €, 3.000 € e 2.000 € all’anno per 5 anni). Infine, la Giuria assegnerà anche un Premio Finalisti di 10.000€ a tutte e 5 le scuole che arriveranno in finale senza però vincere uno dei primi tre premi sopra descritti;
  • per tutte le classi che supereranno la prima fase di selezione, l’invio della proposta progettuale sarà valida come PCTO per le e gli studenti partecipanti.

 

Del tema, delle modalità di partecipazione e di come affrontare al meglio le sfide progettuali, parliamo il 28 settembre alle 17 con Assunta Croce (Fondazione Diasorin) e le e i docenti vincitori e finalisti delle scorse edizioni: Rossana Gnisci del Liceo Scientifico Ettore Majorana di Rho (MI), Roberta Incerpi dell’I.T.T.S. Silvano Fedi-Enrico Fermi di Pistoia, Maria Luisa Mazzone del Liceo scientifico a opzione scienze applicate Emilio Segrè di Mugnano di Napoli e Antonio Potenza del Liceo Scientifico Galileo Galilei di Nizza Monferrato (AT). Modera Gloria Betti (Scuola.net).

 

 

COME PARTECIPARE:

 

Completa la registrazione cliccando su PRENOTA EVENTO per ricevere il promemoria e le modalità di accesso alla LIVE.

 

Partecipando alla LIVE avrai inoltre l’opportunità di

  • Interagire direttamente con le e gli esperti e porre domande in diretta tramite gli appositi spazi Q&A
  • Chiedere informazioni sulla partecipazione al progetto Mad for Science