Conversazioni su evoluzioni e rivoluzioni con Orlando Franceschelli

WEBINAR

La natura è da sempre “Il” tema di cui si sono occupati i filosofi, alla ricerca del posto dell’umanità all’interno del “cosmo”, di un sistema più grande e antico di noi, organizzato come ordine. Un ordine che oggi è indagato dalla scienza, a cui la filosofia fa riferimento come punto di partenza per aggiungere una riflessione in più sul rapporto tra esseri umani e natura.

Gli strumenti che la filosofia condivide con la scienza e che propone alle giovani generazioni sono il tempo lungo della ricerca, l’analisi dei fatti, il senso critico che mette in discussione l’esistente per trovare soluzioni migliori, l’attitudine all’esplorazione senza fine. Perché se da sempre plasmiamo la natura per i nostri fini, dobbiamo guadagnare, anche grazie alla filosofia, un saggio senso del limite, per proteggere il benessere di tutti gli abitanti e dell’ambiente del nostro unico pianeta Terra.

 

Orlando Franceschelli, filosofo. Già docente di Teoria dell'evoluzione e Politica alla Facoltà di Filosofia dell'Università La Sapienza di Roma, è autore di numerosi saggi in cui ripercorre le tappe del dibattito filosofico sul rapporto tra esseri umani e natura.

 

Telmo Pievani, filosofo della biologia, esperto di teoria dell'evoluzione. È docente di Filosofia delle scienze biologiche all’Università degli studi di Padova. È direttore di Pikaia, il portale italiano dell’evoluzione, autore di pubblicazioni scientifiche e divulgative, curatore di mostre ed editorialista.

 

L’incontro fa parte di un ciclo di webinar organizzati per One Health One Future, il percorso didattico promosso dalla Fondazione Bolton Hope, che esplora e approfondisce il rapporto tra esseri umani e natura in una prospettiva di salute globale attraverso le voci di esperti nazionali e internazionali di diverse discipline.

 

COME PARTECIPARE

 

Completa la registrazione cliccando su PRENOTA EVENTO per ricevere il promemoria e le modalità di accesso alla live che si terrà su ZOOM.

 

IMPORTANTE: specifica il numero di studenti per riservare un posto anche per loro e condividere il link che ti arriverà per accedere al webinar.

 

Partecipando alla LIVE avrai inoltre l’opportunità di interagire con i relatori, ponendo domande in diretta tramite gli appositi spazi Q&A.